Dizionario Ladino d'Oltrechiusa - Italiano   inizio

 

Totale lemmi: 483


mormorà tr. 1, denigrare; danneggiare con maldicenze; mormorare per espr. senso di disagio, per protesta.

morós (- se) (f. - sa), m., fidanzato.

mòrsa f., morsa.

morséto (- te) m., morsetto usato dai falegnami per incollare.

mòrso (- se) m., morso del cavallo.

morsolón (- loi) V., mossón, moscone; detto di pers. noiosa, tediosa, petulante.

mortèr (V.) * pestassàl.

mòrto¹, a agg., morto; stremato da stanchezza. Tomà a peso -, cadere di peso, di schianto.

mòrto² (- te) m., cadavere. Sonà da -, suono di campana o campane che annuncia un decesso. Veà n -, veglia funebre.

mortuòrio (- rie) m., mortorio; serata, festa, riunione od altro, inanimata, senza allegria, monotona.

morvedì o mòrvedo (bete a) loc., ammorbidire, mettere in ammollo.

moscardìn (f. a) m., moscardino, elegante, azzi­mato.

mosìna (- nes) f., salvadanaio.

móssa (- ses) f., mosca. L é come na -, è noioso, fastidioso, tedioso come una mosca.

mòssa (- ses) f., mossa, movimento, gesto. - de corpo, diarrea (* schìta).

mossìgo (- ghe) V., smorsìgol (- goi), m., topo­ragno.

mossìto (- te) m., moscerino.

mossón (V.) * morsolón.

mostàcio (- ci) m., baffo, mustacchio; ditata, macchia allungata di sporco sulle guance; tracce di li­quido che possono rimanere sulle labbra bevendo avidamente, come schiuma di birra o altro.

mostazàto (- te) (f., a), m., faccia tosta.

mostàze (- zes) m., faccia. Lavete l -, lavati la faccia.

mostazèr (f., a) o mostazón m., faccione, faccia larga-

mostazón * mostazèr.

mostrà tr. 1, mostrare, dimostrare, esporre, mettere in vista. No l mostra i anes che l à, non di­mostra la sua età.

mostràto (f., a) m., pers. cattiva, perversa; insolente, attaccabrighe.

mostrìcio (- ce) (f., a), m., ragazzaccio in senso scherz., benevolo.

móstro¹ (- stre) m., mostro; brutto; deforme.

móstro² inter., mostro con sign. di meraviglia, stupore.

mòta f., fanghiglia viscida e sci­volosa formata con la neve resi­dua del disgelo o quando piove sul terreno ancor6a innevato; velo di umido untuoso che si forma sul formaggio in fase di stagionatura.

motìvo (- ve) m., motivo; cau­sa; scopo; fine.

mòto (- te) m., motto; gesto; segno. Fai, B.V., fei de moto, strizzare l`occhio; fare un gesto d`intesa.

movimentà(B.V.) * moimentà.

móze m., blesità; difetto di pronuncia. Parlà -, balbettare, parlare incerto dei bambini.

mucéto (- te) m., mucchietto; mozzicone di sigaretta, sigaro.

mùci inter., voce con cui si diffida uno a riferire ad altri l`argomento che si è discusso.

mùcio (- ce) m., mucchio, gran quantità; parecchia roba della stessa qualità. L à n - de bales, ha, dice un mucchio di balle.

mùda (- des) f., muta, cambio.

mudà tr. 1, mutare, cambiare; mutare penne dei volatili; rivestirsi di foglie degli alberi. Mudete, cambiati d`abito.

mudàndes f. pl., mutande.

mudión (- dioi) m., sostegno di mensola.


 

info@istitutoladino.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Nome


E-mail


Iscriviti


Cancellati