Dizionario Ladino d'Oltrechiusa - Italiano   inizio

 

Totale lemmi: 483


mùdola (- les) f., modula, bica, covone di legna. Te as na – de legnes, hai un bel mucchio di legna.

mùfa (- fes) f., muffa.

mufós, sa agg., muffoso, altero, spavaldo.

mùi (V.) m. pl., forme per la ricotta da fumigare.

mùia (mùies) B.V. frànbola, f., drupa del lampone (Rubus idaeus).

muièr (- res) m., pianta del lampone.

mùl (mùi) m., mulo (f., mùla); figlio illegittimo (la voce vale anche per ragazzo, * mularìa).

mularìa f., ragazzi in genere. L é duta na -, sono tutti ragazzi.

mulatà tr. 1, rotolare, arrotolare. Intr., dimenarsi, arrotolarsi nel letto per insonnia, inquietudine o ma­lessere; rotolarsi in terra.

mulatón m., rotolone; insieme caotico di ogg.; groviglio.

muléto (f., a) m., piccolo mulo; ragazzino.

mulinèl * molinèl.

multón (- toi) m., detto di pers. testarda, poco pronta.

mùmia (- mies) f., mummia.

muós m. pl., terreno che circonda le cascine delle malghe per ca­pre e pecore, molto fertile per gli escrementi degli animali che vi stazionano durante la loro mungi­tura.

muótro (f., a) detto di pers. sudicia, sozza.

muóve (B.V.) * móe.

murà tr. 1, murare, costruire un muro; ostruire mediante muro.

muradór m., muratore. ACC., 1460, … mistro murador.

muradùra (- res) f., muratura.

muràia (- ies) o muraión (- ioi) m., muraglia, muraglione.

muraión * muràia.

muràl (- rai) m., muraletto; tra­vicello; correntino.

mùrcia f., fondo della cottura del burro da conservare.

mùro (- re) m., muro.

mùs¹ m., asino; muso, faccia. Lavete l -, lavati il muso.

mùs², - ssa agg., pers. ingrata, testarda, testona.

musàl (- sai) m., sorta di museruola o rete messa sul muso dei vitelli o anche bovini adulti per impedire loro di mordere i0l legno della mangiatoia.

musaròla (- les) f., museruola.

mùs-cio m., muschio.

mùscol (- coi) S., mùscul, m., muscolo.

muscolós, sa agg., muscoloso, forte, robusto.

mùscul (S.) * mùscol.

mùso (- se) m., muso, faccia, viso (* mùs).

mùssa¹ * méda.

mùssa² f., asina; sorta di menso­la girevole che sostiene la caldaia per la cottura del formaggio, detta anche * ciàura.

mussàin loc., adattamento nostrano del vb. tedesco müssen, sinonimo del nostro * guèsse.

mussatà S., smussatà, tr. 1, stracannarsi, strapazzarsi, affaticarsi eccessivamente.

mussàto, a agg., ingrato, irriconoscente.

mutignà o muzignà intr. 1, mugolare; parlare in modo incomprensibile.


 

info@istitutoladino.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Nome


E-mail


Iscriviti


Cancellati