Dizionario Ladino d'Oltrechiusa - Italiano   inizio

 

Totale lemmi: 325


rabià * inrabià.

ràbia f., rabbia, stizza. Fai, B.V., fei -, provocare invidia, stizza.

rabiàda * inrabiàda.

ràbies (an grun de - ) loc., detto da chi ha dovuto sopportare, ingoiare a lungo.

rabiós, sa agg., anim. affetto da rabbia; pers. collerica, facile alla violenza, ostinata specie nel lavoro.

rabioséze f., rabbia, livori, rancori.

rabìto, a agg., taccagno; egoista.

ràcio (- ce) m., uncino; spina degli arbusti (al pl. anche reticolato).

ràcio de scarpìn * scarpìn.

ràcola (- les) f., ranocchio; detto di pers. smilza e agile nei movimenti.

racomandà tr. 1, raccomandare; avvertire; proteggere; esortare.

racomandazión (- nes) f., raccomandazio­ne; esortazione.

radadà intr.1, camminare insicuro tipico dell´ubriaco: Al radadea.

radaór m., rasoio.

ràdego (- ghe) m., questione perlopiù d´interesse che si trascina perché tutti credono di avere ragione.

radegón, a o radegós, sa, S., redegón, agg., brontolone, animoso.

radegós * radegón.

radìcio (- ce) m., tarassaco o dente di leone, ottima verdura tanto cruda che lessata (Taraxacum officinale).

radìs¹ (- ses) f., radice, radica, barba. - del cuerto, catena del tetto (* ciàe). - de n dento, radice, radica di dente.

radìs² anziàna f., radice, barba della genziana maggiore o gialla (Gentiana lutea).

radìsa¹ fèla f., felce quercina (Polypodium vulgare).

radìsa¹ (- ses), f., radica, barba.

radunà tr. 1, radunare, chiamare a rac­colta riferendosi solo a pers. o anim.

rafetà tr. ,1, graffettare.

raféto (- te) m., graffietto da falegname o fabbro.

rafredór o sfredór m., raffreddore, infreddatura.

ragàin m., pedante, attaccabrighe.

rài B.V., rèi, m., raggio; raggio di sole, di circolo, di ruota.

raià tr. 1, riempire fino all´orlo un recipiente; colmare, ragguagliare; spianare una superficie accidentata.

raiàda (- des) f., ragliata d´asino.

raionà intr.1, ragionare, discutere.

raionaménto (- te) m., ragionamen­to.

ramà agg., ramato, rivestito di rame.

ramàda f., spoglio di albero.

ràme (- mes) m., rame; ogg. dome­stici in rame.

ramèr m., ramaio.

ràmo (- me) m., ramo, fronda d´albero.

ràn m. arc., rame.

ràna (- nes) f., rana.

ràncio (- ce) m., ogg. penzoloni che sbatte o perché male appeso o in parte schiodato.


 

info@istitutoladino.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Nome


E-mail


Iscriviti


Cancellati