Dizionario Italiano - Ladino Selvano       inizio

 

Totale lemmi: 158


eccentrico coso, cosio m. uomo o ragazzo strano, un po’ tonto; n puore cosio, un poveraccio, un povero diavolo.

eccetto auter che prep. all’ infuori; auter che el no l é stat negugn, tranne lui non è stato nessun altro; i é dui duc, auter che mi, sono andati tutti all’infuori di me; fuora che cong.; infuora cong.; al infuora de ti, eccetto te.

eccellente fuora de dut, fuora de duc loc. agg,; n dotor fuora de duc, un medico eccellente; margnifo m. agg.

e e cong.; ti e mi, tu e io.

ebbene donca avv.; poben avv.

ebollizione boi m.; l à dat n boi, ha iniziato l’ebollizione; levà l boi, iniziare l’ebollizione.

eccitare remenà vb. intr.

eccitarsi dogà vb. intr. zool. andare in calore di animali in genere.

ecco velo avv., composto di ve e lo; velo che l rua, ecco che arriva; lamo avv., composto di e mo, proprio così, è fatta!; eco avv.

eccolo velo composto imperat. di ve, vedi, e di lo, eccolo; velo velo, eccolo eccolo; vela vela, eccola eccola.

echeggiare rebombà vb. intr.

eclisse clissi, clisse f.

eco rimbombo m.; eco m.

economico roba che ven puoch loc. aggettivale; sparagnos m. agg.

economo sparagnent m. agg. (p1.-enc).

eczema ampedin m.

edera pividola f. edera terrestre; edera f.

edicola capitel m. (p1. -iei).

edificio ciesa f.; palaz m.; costruzion f.

educare arlevà vb. tr.; educà vb. tr.

educazione educazion f.

effettivo fetivo m. agg. vero, reale; l é sa sor fetiva, è sua sorella vera e propria, o donna che ha una stretta somiglianza con sua sorella.

effetto resultato m.

Egidio Gidio n.p.

egli el m. pron. (p1. lori, f. ela) ; l era el o ela, era lui o lei; tegnì da el, tenere da lui; se fosse in el, se fossi al suo posto; l ven el, viene, viene per davvero; l sogg. clitico con le voci dei vb. essere e avere; l é not, è notte; l à bù laor, ha avuto lavoro; l aea da dì, doveva andare; l era naota, c’era una volta; l sogg. clitico aferetico di el; no l dis nia, non dice niente; se l vo1, se vuole.

egregio stimà m. agg.; zernù m. agg.

elastico astico m. (p1. -ici); lastico m. filo, stringa o nastro elastico.

elefante lionfante m. zool.

elegante tirà m. agg. (p1. tirai) ben portante; zivil m. agg. (p1. -ii) (persona) che ha lineamenti fini, maniere delicate, che è di aspetto piacevole, che veste con gusto (na persona zivila); vestì in zivil, vestire in borghese.

elegantone bulo m. agg.

eleggere mete inte vb. tr.; mete inte l marigol, eleggere il sindaco.

elemosina limosina f. distribuzione gratuita di sale (e in tempi più lontani anche di pane) da parte dei famigliari di un defunto (sal de la limosina); carità f.; dì a carità, chiedere l’elemo-sina; pecia f., nella loc. dì a la pecia, accattare con insistenza approfittando della generosità altrui; toca f.; dì a la toca, elemosinare, mendicare.

elemosinare dì a carità vb. intr.; petegnà vb. tr. elemosinare in modo insistente e petulante; dì a petegnà, dì a la toca, chiedere l’elemosina, elemosinare.

eletto metù inte m. agg.

elettricista eletricista m.

elettricità eletricità f.

elettrico eletrich, eletrico m. agg.

elevare auzà su vb. tr.

elice s-ciosèla f. zool., per lo più al p1.: piccole elici e generi aff.

eliminare scartà vb. tr.; i l à scartà, lo hanno dichiarato inabile alla visita di leva.


 

info@istitutoladino.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Nome


E-mail


Iscriviti


Cancellati