Nuovo libro di fiabe in auronzano

 

È uscito, per i tipi della Tipografia Ghedina di Cortina, il libriccino “Conta n ota. Fiabe di ogni tempo e di ogni paese tradotte in ladino d'Auronzo” (48 pagine, € 7,00). In questa, per ora l'ultima pubblicazione della “collana di letteratura” avviata dall'Istituto Ladin de la Dolomites nel 2011, trovano posto 8 fiabe per bambini, messe in rima e tradotte nella parlata cadorina auronzana a cura di Cinzia Vecellio Mattia. Ci sono fiabe universalmente diffuse, Biancolneve (Biancaneve), Baretuta Rossa (Cappuccetto Rosso), presentata in due versioni, una delle quali scritta dagli alunni delle scuole di Auronzo, L giato coi stivai (Il gatto con gli stivali), Hansel e Gretel, Zenderela (Cenerentola), I tre cuciute (I tre porcellini); una poco nota, Giacomin, e una moderna, L grufalò: ogni testo è accompagnato dai disegni di Elisa Stabiner, che i lettori potranno divertirsi a colorare. Le storie per i più piccoli sono il genere letterario forse più appetito da coloro che s'impegnano a tradurre testi in altre lingue, specie se meno diffuse come il ladino: iniziative simili sono state avviate in Ampezzo, Badia, Comelico, Fassa, Fodom, Friuli, Gardena e un po' dovunque qualcuno senta la necessità di tutelare le parlate tramite la letteratura, anzitutto quella per l'infanzia e la gioventù.

Il libriccino, dotato di una doppia copertina a colori e leggibile in entrambi i versi, esce per conto dell'Union Ladina del Cadore de Medo con il sostegno della Legge Regionale 73/94, e sarà reperibile presso l'Union Ladina (info Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), l'Istituto Ladin ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) ed alcuni referenti dell'Istituto sul territorio.

 

Borca di Cadore, 12 maggio 2017

 

 

info@istitutoladino.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Nome


E-mail


Iscriviti


Cancellati